Accesso ai servizi

CINIPIDE DEL CASTAGNO, NON C'E' UN NUOVO ALLARME



CINIPIDE DEL CASTAGNO, NON C'E' UN NUOVO ALLARME


Nelle ultime settimane sono pervenute alla Coldiretti diverse segnalazioni di ricomparsa nei castagneti di galle riconducibili al cinipide. La presenza di tali galle, però, non deve destare preoccupazione e, allo scopo di rassicurare i castanicoltori, si invita la lettura della nota allegata - frutto delle ricerche del Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università degli Studi di Torino

Documenti allegati: